logomcp.gif (1712 byte)    


Rosset.it

NEWS

Virgilio MAPPE

TRADUTTORE multilingue

Oggi in TV

 

L'info del 21/4/2002:  Abbonamenti Flat a Internet: attenzione alle truffe! 

Un abbonamento flat è un abbonamento a prezzo fisso. Molti operatori di accesso a Internet stanno offrendo questo tipo di abbonamento, in particolar modo legato a connessioni modem o ADSL. Vagliate sempre attentamente le offerte e informatevi sull'affidabilità del fornitore prima di versare soldi.
Riporto il seguente articolo tratto dal sito http://www.crazynet.it/

<<Ogni tanto una nuova segnalazione di fantomatiche società che presentano offerte imperdibili per abbonamenti flat, collegamenti ad internet  24 ore su 24 alla modica cifra di 25 o 35 mila al mese!! Fate molta attenzione a chi inviate i vostri soldi e il numero della vostra carta di credito:la quasi totalità delle stesse infatti si rivela una truffa ai danni dell'ignaro utente.(vedi anche la segnalazione del sito  www.internetflat.com) L'ultima in ordine di apparizione il sito  Linkflat.com che offre l'abbonamento annuale a L.300.000 e quello mensile a L.28.000. Ma da un controllo del dominio, la sorpresa: è registrato su server U.S.A. ed intestato a Lorenzo Podestà (il capo di Galactica per chi non lo sapesse..) e il recapito email per il contatto con l'amministrazione del dominio è indicata Aruba!! Due grandi operatori del web Italiano avrebbero mai registrato un dominio su server USA? E' chiaro che quest'ultimi non hanno nulla a che fare con la registrazione del sito in questione,trattandosi sicuramente di una truffa... Quindi fate sempre attenzione a chi comunicate i numeri della vostra carta di credito e diffidate delle offerte a prezzi stracciati!!>>

Da notare che, mentre vi scrivo, i due siti segnalati nell'articolo sono già irreperibili!


AGGIORNAMENTO SUGLI SMS TRUFFA
 
CODACONS - COMUNICATO STAMPA
Cronaca Nazionale
23/03/2002

UN SMS CHE COSTA 10 EURO!!!

ATTENZIONE: ANCHE IN ITALIA I MESSAGGI NON RICHIESTI A CARICO DEL DESTINATARIO!!

METEO, BORSA E NOTIZIE...MA SI PROFILA L’IPOTESI DI TRUFFE

IL CODACONS PRESENTA UN ESPOSTO ALL’AUTORITA’ PER LE TLC


Dal 1° marzo 2002 anche in Italia è attivo il Reverse billing sms. Si tratta di un sistema mediante il quale è possibile ricevere sul proprio telefono cellulare dei Premium rate sms con informazioni sulla borsa, sul meteo, sull’oroscopo, ecc.
Messaggi ovviamente a carico dei destinatari, il cui costo viene scalato direttamente dalla bolletta telefonica o dalla scheda ricaricabile. Poca cosa penserebbe qualcuno, se non sapesse che il costo di tali sms può arrivare fino a 10 euro!! Ma c’è dell’altro: per attivare il servizio, infatti, occorre inviare una parola chiave a un determinato numero.
Tuttavia vi è la possibilità di essere inseriti nella lista senza aver dato il consenso. Se, ad esempio, si riceve da un numero a noi sconosciuto un sms con la scritta “Ciao, stasera mi sento davvero sola, ti va di parlare un po’ con me?”, viene naturale rispondere “Certo!”.
Ebbene, proprio questa parola (Certo) ci iscrive a nostra insaputa al servizio Premium sms di una chat erotica che spedisce messaggi da 10 euro!
Appare quindi scontata la possibilità di una truffa generalizzata a danno di milioni di utenti, qualora il servizio – ideato dalla società WapMx - fosse utilizzato da persone prive di scrupoli.
Per questo motivo il Codacons invierà lunedì un esposto all’ Autorità Garante per le Comunicazioni, alla quale chiede un controllo preventivo – e anche dell’operato – di tutte quelle aziende che utilizzeranno tale nuovo servizio, al fine di evitare truffe a danno dei consumatori.


 
 
Per leggere i documenti in formato PDF occorre Acrobat Reader. Scaricalo qui

   Per richiesta informazioni su questo sito utilizzare il modulo contatti
                  Hit Counter