logomcp.gif (1712 byte)    


Rosset.it

NEWS

Virgilio MAPPE

TRADUTTORE multilingue

Oggi in TV

 
18/05/2002:  
            Sommario
I Meta-motori di ricerca in Internet
Aiuto! Ho dimenticato l'indirizzo Internet di quel sito!
Le 20 vulnerabilità più critiche per la sicurezza in Internet (tecnico)
 Per chi ha il problema di ascoltare sul pc i CD musicali protetti
Virus --> E fortune: il biscottino della fortuna


I Meta-motori di ricerca in Internet
 
La funzione dei meta-motori è quella di inoltrare la richiesta di ricerca di un utente a più motori di ricerca contemporaneamente, riceverne i risultati e mostrarli in bell'ordine all'utente. Alcuni sono in grado di confrontare i risultati pervenuti dai vari motori interpellati, scartare i link doppi, ordinare i risultati in base a criteri come il grado di interesse, l'alfabetico o l'indirizzo web.
Alcuni meta-motori sono installabili nel pc come ad es. il software Copernic 2001 (vedi mia info) che possiede tutte le funzioni citate, più molte altre. Altri sono siti web che svolgono questi compiti on line.
 
Il primo meta-motore italiano è stato "Il Motore" che è presente nella lista "motori di ricerca" del mio Portalino: http://www.rosset.it/Indice01.htm.
Il motore interroga i principali motori presentandoti una selezione dei siti che si avvicinano maggiormente al tipo di ricerca effettuata. Per questo motivo non espone alcuni dei risultati della ricerca, trascurandoli.
 
Mamma Ricerca su Web, Usenet e Notizie in lingua inglese. Usa i motori internazionali più famosi. Raggruppa i risultati proponendone solo dieci per pagina.
SINTASSI ESTESA:
È possibile utilizzare gli operatori booleani AND, OR e anche i modificatori di ricerca: + e -.
 
Meta Crawler Ottimo punto di inizio per ricerche su documenti generici. Ricerca sul Web con Alta Vista, Excite, Infoseek, Lycos, Webcrawler e Yahoo!. Raggruppa i risultati ottenuti.
SINTASSI ESTESA:
Sono ammessi gli operatori + e - davanti alle parole chiave o frasi. Per ricercare una frase esatta racchiuderla fra caratteri doppio apice (").
 
Savvy Search Ricerca sul Web con circa 30 motori di ricerca internazionali. Permette di scegliere selettivamente i tipi di documenti da ricercare. Raggruppa i risultati se richiesto.
SINTASSI ESTESA:
Non permessa. Si può invece scegliere nelle opzioni di ricerca la relazione fra i termini da ricercare (AND, OR, frase).
 
Cyber 411 Veloce meta-motore. Ricerca su 15 motori di ricerca (Yahoo!, Lycos, Excite, WebCrawler, InfoSeek, OpenText, AltaVista e molti altri). Raggruppa i risultati in una pagina, mostra solo i titoli delle pagine trovate. Specificando il tipo di ricerca Veloce (Fast) elimina i duplicati delle pagine ritrovate.
SINTASSI ESTESA:
Non specificata.
 
Dog Pile Meta-motore pienamente configurabile. Disponibile il modulo di ricerca avanzato. Ricerca sul Web, su USENET, su FTP e su NOTIZIE di attualità (in lingua inglese) con c.a. 25 motori di ricerca (per la ricerca su FTP solo la prima parola inserita verrà passata ai motori di ricerca).
SINTASSI ESTESA:
È possibile usare gli operatori booleani AND, NOT, NEAR,
virgolette e parentesi; Dogpile proverà ad adattare la sintassi ai vari motori utilizzati.
 
Northernlight con filtri sui duplicati e raccolta dei risultati in cartelle omogenee. Particolarmente adatto alle ricerche bibliografiche e per l'ambito Investimenti e Finanza. La Power Search permette molte preselezioni.
 

Aiuto! Ho dimenticato l'indirizzo Internet di quel sito!
 
Per raggiungere uno specifico sito su Internet di cui non conosci l'indirizzo, solitamente hai due alternative:

  Provare ad indovinare l'indirizzo del sito.
  Cercare nella Rete finché non raggiungi il sito desiderato.

La prima possibilità è scomoda e non ti garantisce di raggiungere il sito che desideri. Gli indirizzi non sempre sono semplici, e quindi è difficile indovinarli: un piccolo errore, anche di un solo carattere, ti impedisce di raggiungere il sito. Inoltre, non puoi mai essere certo che il sito che ha l'indirizzo più semplice sia veramente il sito ufficiale.
La seconda possibilità richiede tempo e non sempre dà ottimi risultati, perché spesso in navigando in Rete si trovano molte informazioni su un argomento, ma fra tante informazioni e tanti siti potrebbe non esserci il sito ufficiale.


Con NetEx non è necessario provare a indovinare l'indirizzo o navigare a lungo in Rete per raggiungere uno sito. Se scaricate il software di plug-in  (gratuito) è sufficiente scrivere il nome del sito nella barra degli indirizzi del browser per raggiungerlo immediatamente. O usare il questo link.

Scopri quello che puoi fare con NetEx:

Raggiungere il sito scrivendo il suo nome
Questa è la modalità principale di utilizzo del sistema: scrivi nella barra degli indirizzi del browser il nome del sito o dell'azienda. Non occorre che tu conosca il nome ufficiale per esteso, puoi anche usare il nome comune con cui quel sito o quell'azienda è conosciuto. Premi Invio e si aprirà immediatamente la pagina principale del sito.
Per esempio: se scrivi "ministero lavoro" o "ministero del lavoro" raggiungerai direttamente il sito del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale; se scrivi "jovanotti" si aprirà Soleluna, il sito ufficiale del cantante; se scrivi "borsa valori" arriverai al sito di Borsa Italiana S.p.a.; se scrivi "casa bianca" sarai reindirizzato sul sito della White House di Washington.

Attualmente il sito contiene tutti i siti italiani e i più importanti siti stranieri.

Scegliere fra pochi siti
Nella maggior parte dei casi il sistema ti porterà direttamente al sito desiderato. Ma se i dati corrispondono a più di un sito ti verrà proposto un breve elenco di siti, tutti ufficiali e tutti pertinenti tra quelli presenti nel sistema.
Per esempio: se scrivi "previdenza sociale", otterrai una pagina in cui scegliere tra il sito ufficiale del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale e il sito ufficiale dell'INPS, Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.

Usare le funzioni avanzate
Piccoli errori. NetEx ti aiuta anche quando non sei sicuro del nome del sito.
Per esempio: raggiungerai il sito ufficiale della Tour Eiffel anche se per errore scrivi "eifel".

Alternativa OR. Se non sei sicuro del nome del sito, puoi proporre un'alternativa fra due parole, usando la funzione OR.
Per esempio: se scrivi "radiouno or radio1" potrai raggiungere il sito di Rai Radio1.

Carattere jolly *. Se non sei sicuro di come si scrive una parola, puoi usare l'asterisco * per sostituire le ultime lettere. Per esempio: se sei incerto fra "borsa Italia" e "borsa italiana", scrivi "borsa itali*" e potrai raggiungere il sito dalla Borsa di Milano.

La pagina da fissare nei preferiti per NETEX è la seguente:

http://www.netex.it/Site/index.asp

E' presente, inoltre, nella lista "motori di ricerca" del mio Portalino:

http://www.rosset.it/Indice01.htm

 


Le venti vulnerabilità più critiche per la sicurezza in Internet

Le venti vulnerabilità più critiche per la sicurezza in Internet è la traduzione italiana curata da Data Security del fondamentale documento del SANS Institute The Twenty Most Critical Internet Security Vulnerabilities, che, grazie alla collaborazione dei maggiori esperti mondiali di sicurezza informatica, analizza e descrive le venti vulnerabilità più diffuse per i web server, indicando le misure necessarie per correggerle efficacemente.

La versione HTML in Italiano
HTML
129 Kb

425 Kb
 SANS - Top20.pdf La versione PDF in Italiano



Per chi ha il problema di ascoltare sul pc i CD musicali protetti
 
Ultimamente le case discografiche, in un eccesso di protezionismo, stanno vendendo CD musicali con protezioni particolari contro la copia. Peccato che queste protezioni rendano inascoltabili questi CD sui PC.
Questo perché vogliono evitare la copia illegale con i masterizzatori. Molti utenti, però, utilizzano abitualmente il PC per ascoltare musica e quindi corrono il rischio di ritrovarsi in mano un CD quasi inutilizzabile.
La novità è questa: pare che basti un semplice pennarello per ovviare al problema.
Si legga l'articolo alla pagina:
Un'immagine del trucco:
 


Virus --> E fortune: il biscottino della fortuna
 
E' veramente una strana coincidenza il fatto che, dopo la circolazione della bufala che invitava a cancellare il file jdbgmgr.exe (vi ricordate: quello con l'orsachiotto nell'icona), il 9 maggio sia comparso un nuovo virus, Efortune.31384 appunto, che come obbiettivo primario ha quello di infettare proprio quel file di sistema. Successivamente, dopo il riavvio del pc, infetta molti altri file di tipo EXE.
Mi sembra chiaro che chi ha prodotto questo virus sfrutta l'onda di riflusso della bufala a seguito della quale tutti sanno che il buon file jdbgmgr.exe di per se è innocuo e quindi non se ne occupano più.
Potrebbe essere il malandrino stesso che ha messo in giro la bufala per spianare la strada al suo virus.

Come infetta: questo worm arriva come allegato di una mail, chiamato spesso: COOKIE.exe. Eseguendo l'allegato e ricaricando il sistema infetta la vostra macchina.

Allo stato attuale si contano pochissimi casi di questo virus. Non preoccupatevene troppo e, come sempre, aggiornate il vostro antivirus. Ma soprattutto NON cancellate jdbgmgr.exe.

Per informazioni dal sito di Symantec:
 

 

Per leggere i documenti in formato PDF occorre Acrobat Reader. Scaricalo qui

   Per richiesta informazioni su questo sito utilizzare il modulo contatti
                  Hit Counter